Pagine

lunedì 5 settembre 2011

Pan Brioche alla Nutella


La temperatura più mite degli ultimi giorni ha permesso a tutte noi amanti della cucina e del focolare di riaccendere il forno senza moderazione e sensi di colpa per il surriscaldamento globale di casa...non so a voi ma per quanto mi riguarda i primo sentore di fresco di settembre mi mette una strana frenesia, una sorta di incontenibile voglia di sfornare e sperimentare che fino a qualche giorno rimaneva pura fantasia...

La prima vera ricetta più impegnativa di settembre è stata questa
 treccia di pasta brioche farcita di Nutella, ovviamente sacrificata durante la prima colazione, che, in casa nostra,
ha finalmente ripreso ad essere più consistente....

Treccia di Pan Brioche alla Nutella

per il poolish (o lievitino):
1/2 cubetto di lievito di birra fresco ( o mezza bustina di secco)
100 gr di latte tiepido
100 gr di farina di forza (perfetta la Manitoba)
 1   cucch.no di zucchero 

per l'impasto:
400 gr di farina di forza oppure '0'
130 gr di latte
130 gr di zucchero 
100 gr di burro a temp. ambiente
1 cucch.no di sale
1 uovo (+ 1 albume x lucidare)
4-5 gocce di essenza di arancio (facoltativo)

Iniziamo preparando il poolish,mescolando gli ingredientiin una ciotola,e mettiamo a riposare fino al raddoppio, circa 45 minuti

Riprendiamo questo impasto e uniamo delicatamente
 la farina, il latte, lo zucchero, il sale, l'uovo e le gocce d'arancio
(io ve lo consiglio,donano un profumino di brioche inconfondibile)
Impastiamo fino all'incordatura, e uniamo il burro un pezzetto alla volta,
unendo il pezzetto successivo quando il primo è stato assorbito,
e così via... finchè l'impasto non diventa elastico e omogeneo.
Copriamo la ciotola e mettiamo a lievitare fino al raddoppio



Passate all'incirca 2 ore prendiamo il nostro impasto
  e lo dividiamo o in tre parti o in una più lunga e l'altra la metà,
le stendiamo formando delle lingue, 
come in foto

 distribuiamo su entrambe un generoso strato di Nutella
e arrotoliamo sigillando il rotolo in modo che non ci siano fuoriuscite
intrecciamo secondo la nostra abitudine,
e lasciamo riposare la nostra treccia
 il tempo di accendere e scaldare il forno
a 180°c
Quando il forno è arrivato a temperatura 
spennelliamo la superficie con l'albume d'uovo,
   spolveriamo con la granella di zucchero e...
 via in forno per una mezzoretta abbondante.
A doratura ottenuta, sforniamo
e facciamo raffreddare su una gratella per torte
aspettando con pazienza di poter addentare la nostra 'creatura'...


Note:
-Può sembrare banale sottolinearlo ma specialmente per quanto riguarda le brioche, la freschezza degli ingredienti fa davvero la differenza nel risultato, soprattutto riguardo alle uova e il burro, la qualità ne acquisterà sicuramente in profumo e sapore;
-Io preferisco spennellare i lievitati sempre con l'albume rispetto al tuorlo per una questione di sapore, e perchè spesso il rosso tende a far colorire la superficie molto velocemente,obbligandoci a coprire con alluminio e Co. per non bruciare o seccare troppo l'impasto;
-Prima di infornare impasti  dolci o salati lievitati soffici è sempre una buona norma creare umidità nel forno, con un getto diretto di una tazza d'acqua sul fondo del forno caldissimo,prima di infornare o inserendo il classico pentolino d'acqua sulla griglia e lasciarlo durante la cottura...noterete che la superficie non risulterà secca ma croccante al punto giusto!


UN DOLCE SALUTO E
 BUON LUNEDI'

MARIKA

30 commenti:

  1. mmmm....che buona....Adoro la Nutella

    RispondiElimina
  2. Adoro tutti i lievitati e appeno ho visto la foto del tuo docle mi sono fiondata sul post; ti è venuto benissimo veramente complimenti, la treccia è perfetta. brava. un abbraccio

    RispondiElimina
  3. 1/2 kg in più solo a guardarla......pensa se me la mangio :o))))
    ciaooo
    Annalisa

    RispondiElimina
  4. ah! ah! ah! ah! @Lisa.dai dobbiamo mettere su calorie per l'inverno!!!

    RispondiElimina
  5. ciao Marika!!!!! come stai? a giuducare dalla meraviglia di questa brioche direi che va alla grande. La voglio anch'io per domattina!!!!! mannaggia che darei per averne una fettina adesso, ma chissà perchè ho come l'impressione che sia già finita ;) Grazie per il tuo saluto, mi ha fatto tanto piacere leggerti. Io comunque torno domani nella blogsfera, così possiamo riprendere le nostre chiacchierate :D Un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  6. La mangerei con gli occhi! Se solo avessi un pò di voglia i cucinare! Neanche il calo della temperatura ha fatto miracoli su di me ... e allora guardo la tua!
    Baci, Monica

    RispondiElimina
  7. @viola:bentornata di cuore!!!
    @Monica: macchè cucinare, tu hai delle doti da shabbysta,sei sprecata in cucina!!!

    RispondiElimina
  8. mamma mia che bontà... la mangerei tutta!!

    RispondiElimina
  9. Nooo Marika.. non puoi farmi questo!! Questo è un attentato in piena regola.. proprio adesso che sto cercando di seguire una dieta????... Deve essere di una bontà indescrivibile... slurp!!!
    Ma io resisto! ;)
    Buon appetito!
    Annalisa

    RispondiElimina
  10. Che pan brioche invitante,solo a guardare i vari passaggi lo mangeresti prima che venga infornato,ci vuole più tempo per queste preparazioni ma alla fine si è premiati dal risultato.Grazie della visita al mio blog e per il gradito commento,un abbraccio Imma...

    RispondiElimina
  11. Non so cosa darei per farci la colazione domattina!
    So che non è così semplice fare il pan brioche, sei davvero un mago in cucina!
    Bravissima!
    Franca

    RispondiElimina
  12. Bellissima e sicuramente buonissima!!! Ma quanto sei brava??! Bacioni,Anna.

    RispondiElimina
  13. in realtà i passaggi sono diversi,è vero, ma sono molto diluiti, per cui tra l'uno e l'altro potete fare un sacco di cose...leggervi un libro, farvi la manicure,la piega ai capelli,un giro di crochet, stirare 5-6 camice, avviare un paio di lavatrici, fare un pò di compiti con i figli...scegliete voi....:-)

    RispondiElimina
  14. Ciao Marika, davvero buonissima, sai proverò a farla, ma sempre dopo la mia nuova iscrizione in palestra!!!^^

    Bacini

    Marica

    RispondiElimina
  15. Meraviglia delle meraviglie!!! CAspita questo mi sa tanto che te lo copio... ottimo per la colazione e non solo! Un abbraccio
    ps. per i consigli sui muffins mi faresti felice, ho tentato di tutto, anche mettere un pò di bicarbonato nell'impasto, ma non vengono belli gonfi... mah, ormai mi sono arresa!

    RispondiElimina
  16. grazie Marifra,per quella 'cosa lì' ci sentiamo presto...baci

    RispondiElimina
  17. Come al solito confermi le tue doti di cuoca provetta un bacione

    RispondiElimina
  18. meravigliosa questa treccia, con il ripieno di nutella è ancora più golosa!
    complimenti!

    RispondiElimina
  19. Qui fa ancora caldissimo ma questa ricetta me la salvo...dio che voglia di mordere il pc!!!

    ^_^
    Diana

    RispondiElimina
  20. @ Vale:ne parliamo venerdì...

    @Caia: grazie del tuo commento e di esserti unita ai sostenitori...you are welcome!!!

    @ Diana: no dai!non fare così!

    @Silvia:certo che la puoi fare,io non sono mica una scienziata, nè ho fatto Le Cordon Bleu!!!

    RispondiElimina
  21. Una vera e propria delizia!!!
    me la segno!
    complimenti, un bacione!

    RispondiElimina
  22. non vedo l'ora di copiare la tua ricetta, fa una gola...gnam gnam

    RispondiElimina
  23. ^_^ la tua ricetta del pan brioche è mooolto interessante e mi sembra anche abbastanza facile da fare..... anche io se avrò modo la voglio provare ciaooo http://danielainrosa.wordpress.com/

    RispondiElimina
  24. ossignore! questa mi tocca farla e presto anche!
    Comunque non si fa così eh... alle amiche si manda una mail con un pezzetto d'assaggio!

    RispondiElimina
  25. mmmmm...questopan brioche sembra buonissimo! Ho comprato tutti gli ingradienti e domani provo a farla...poi ti farò sapere!! Ho già l'acquolina in bocca!! Gnam gnam... :) E tu sei stata bravissima, sembra una di quelle brioche profumate che si vedono nelle migliori panetterie!!

    RispondiElimina
  26. SPAZIALE! ma quante cavolo di cose mi sono persa in questo periodo di blog assenza matrimoniale.. uffaaaaaaaaaaaaaa
    bacio
    fede

    RispondiElimina
  27. L'ho fatta questo fine settimana... deliziosa!! Buonissima!! Sono rimasta entusiasta della pasta e del sapore... e del profumo!! :-) Ho aggiunto un pò di farina mentre impastavo perchè il mio impasto era un pò morbido, ma il risultato è stato eccezionale!!
    Laura

    RispondiElimina
  28. Brava. Ricetta facile e riuscitissima. Non avendo aroma arancia ho messo la scorza e un poco di succo credo tre cucchiai. La rifarò sicuramente

    RispondiElimina

your kindly words: