Pagine

martedì 21 febbraio 2012

Merenda della nonna: le castagne in tazza


"C'è un frutto rotondetto 
di farina ne ha un sacchetto
se lo mangi non si lagna 
questo frutto è..... la castagna"

Reminiscenze d'infanzia....

Sì lo so che l'autunno è finito da un bel pezzo...me ne ero accorta!
Ma che ve devo dì?!Proprio in autunno quando cominciano a vedersi in giro questi frutti,
mi ricordo di metterne da parte un pochino,
come approvvigionamento per i mesi più freddi.
Faccio scorta di castagne secche,
 le preferite le Castagne  di Montella IGP, 
e le metto a dormicchiare in una scatola di latta,
 fino al pomeriggio in cui mi vien voglia di preparare una merenda 'datata',
 di quelle della nonna appunto, 
che da piccina mangiavi sul divano guardando i cartoni, con la tazza  calda a scaldare le gambe...
E oggi su quel divano, con il cucchiaio in mano ci sono i miei bimbi...


La preparazione è davvero banale, richiede solo la pazienza di mettere a bagno le castagne secche
 la notte prima (io di solito 300 gr).
Il giorno seguente, risciacquarle bene, togliendo le pellicine più grosse, coprirle d'acqua fredda e 
metterle a bollire per un paio d'ore almeno,
 finchè  i frutti saranno ben cotti e
 l'acqua ritirandosi avrà formato un brodino denso dolce e ambrato.
Circa a metà cottura io (mia nonna non lo faceva) aggiungo un paio di cucchiai di zucchero di canna 
ed un baccello di vaniglia bourbon intero, inciso in lunghezza,
 perchè conferiscono quel profumino in più...
Versare in un tazzone ancora calde,
e buona merenda!


Marika

31 commenti:

  1. Mi andrebbero non immagini quanto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che anch'io!!!ma ho seccato la scorta:-(

      Elimina
  2. Non conoscevo questo modo di gustare le castagne...ne ho proprio un pacchettino nella dispensa e poi ti faccio sapere....baci

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo questo modo di gustare le castagne...ne ho proprio un pacchettino nella dispensa e poi ti faccio sapere....baci

    RispondiElimina
  4. Marika , io ti adoro lo sai ??
    Bellissima l' immagine dei tuoi bimbi al posto tuo oggi a gustare questa buonissima ricetta ! Davvero coccolosa come immagine !
    Fra l'altro trovo questa ricettina veloce e sublime ..con vaniglia in baccello .... sicuramente da provare !

    p.s. ho provato la tua ultima ricetta dei crostoni di polenti sono buonissimisssssimi ha spopolato ...grazissime !!!!!!

    un abbraccio
    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. mai sentito di castagne da mangiare così, me le voglio proprio provare. un bacio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che mia nonna mi ripete sempre che (quando c'erano),erano a volte una ricca cena !!!

      Elimina
  6. Le merende delle nonne sono sempre speciali.. i miei nonni facevano le castagne flambé, caramellate con lo spirito e lo zucchero! Una vera delizia! ovviamente non per merenda ma per dessert! ;-)

    RispondiElimina
  7. be anche mia madre nonna di 5 bei bambini adora le castagne fatte così a presto simmy

    RispondiElimina
  8. Sto chiusa in un riccio, ma non per capriccio..
    Mi trovi in montagna e mi chiamo Castagna!

    Questa me l'hai fatta ricordare proprio tu nel momento in cui ho letto le prime righe. ^_^
    Questa merenda la devo provare!

    Grazie
    Diana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me potremmo attaccare per ore su queste note...;-)

      Elimina
  9. mai mangiate così......devo provarle
    notte da claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se trovi quelle giuste... saranno sicuramente una 'buona' scoperta....

      Elimina
  10. Quando le ricette profumano di ricordi come in questo caso, hanno una spinta in più!complimenti!

    RispondiElimina
  11. Che bella ricetta, semplice ma suggestiva come solo le ricette delle nonne sanno essere! :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  12. Un vero e proprio comfort food!
    chissà che buone devono essere, io adoro particolarmente le castagne bollite piuttosto che le caldarroste!

    RispondiElimina
  13. Ma che meraviglia di ricettina, devo proprio provare! Anch'io sono appassionata delle castagne e del fiabesco autunno.. che si possa catturare l'essenza dell'autunno tutto l'anno è una bella scoperta ;)

    RispondiElimina
  14. Nel tuo blog torno sempre indietro nei ricordi....anche la mia nonna le faceva!
    un abbraccio
    Franca

    RispondiElimina
  15. Che bello la merenda con la nonna peccato che io non ho potuto tanto godere la mia nonnina..però ho i miei bei ricordi.Bacioni..MA SEI SEMPRE PIENA DI SORPRESE!?

    RispondiElimina
  16. Le ricette legate ai ricordi sono le migliori! Io ne ho pochissime ma per me sono preziose:-)) Devono essere una delizia queste castagne! Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Quest'anno niente castagne... dico, non ne ho mangiata nemmeno una! Le vedo in centro belle fumanti e calde (a parte che ormai un misero sacchettino costa minimo 7 €!!!!) e mi dico: mmm, oggi no, troppi vizi e alla fine, rimanda e rimanda, ho rinunciato del tutto. La tua ricettina però mi ha fatto proprio cambiare idea, sabato mi butto e faccio il grande investimento, anche se di sicuro ci saranno 15° all'ombra ormai :)

    Un abbraccio e complimenti e grazie per la dritta sulle castagne secche, una delle cose a cui proprio non avrei pensato e che invece mi sembra possa prestarsi a molti usi.

    RispondiElimina
  18. giungo a te attraverso french e bon ton, in bocca al lupo per la nuova avventura, ti seguo anche quì...che buone le castagne!

    RispondiElimina
  19. non l'ho mai assaggiata, ma mi hai fatto venire nostalgia della mia cara nonnina che non c'è più, a cui ho dedicato il mio blog... che belle queste cose! un bacio :)

    RispondiElimina
  20. L'anno prossimo le metto via e poi ci provo, devono essere deliziose!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  21. Ciao Marika...per me le castagne sono una mania....le adoro preparate in tutti i modi... e così non le ho mai provate!mi appunto la tua ricetta e da oggi ti seguo anch'io!passa a trovarmi se ti fa piacere!

    RispondiElimina
  22. Ciao Marika, ho scoperto da per caso il tuo blog e lo trovo delizioso! Ti seguo volentieri!
    http://shabbyfreak.blogspot.com

    RispondiElimina
  23. Ciao Marika!!!
    Anch'io faccio scorpacciate di castagne ... solo quelle di Montella ♥♥.
    Ma le proverò come le fai tu;e le gusterò anch'io insieme ai miei bambini.
    PS ti saluta la mia bambina Marica.

    RispondiElimina

your kindly words: