Pagine

lunedì 26 novembre 2012

Cremosità confortante...


Il caso vuole che le mie giornate siano  ancora una volta arricchite con tragicomici eventi... 
e proprio il caso ha fatto sì che il mio maritino
porti da una decina di giorni
 il gesso ad una gamba,
reduce da una partita di calcetto...
Quindi ho dovuto prontamente rispolverare
 (con somma gioia come potete immaginare...)
 la divisa da crocerossina, 
e come saprete, il pacchetto completo prevede
l'espandersi del ruolo moglie- mamma -massaia
ad autista, infermiera e sostituto negoziante fac totum....
In poche parole con questi ritmi non c'è spazio per i manicaretti!
PERO'....c'è sempre un PERO':
in questo ambaradan di avvenimenti,
ci vuole qualcosa per tirarsi sù
allora è il momento per rispolverare quei dolci
 veramente confortanti e magari di rapida preparazione,
ma grande soddisfazione per cuore e palato!

CREMA MARSALATA di 
RICOTTA e MASCARPONE 
Per 8 persone occorrono:

400gr di ricotta vaccina freschissima
200gr di mascarpone(possibilmente artigianale)
150gr di zucchero a velo
5 tuorli di uova extra fresche
5 albumi delle medesime uova (sopra)
pizzico di cremor tartaro(o se no sale)
mezzo bicchierino da liquore di Marsala
un pizzico di polvere di bacca di vaniglia

-Battere i tuorli leggermente con il Marsala,
solo il tempo di renderli lisci, e tenerli da parte;
-Montare a neve ferma gli albumi 
col cremor tartaro e tenere da parte;
-Montare a crema molto spumosa
ricotta + mascarpone 
+ zucchero a velo e la vaniglia
-Ora inserire i tuorli, poco alla volta,
 in modo che vengano amalgamati bene.
-Inglobare gli albumi a neve
 mescolando dal basso verso l'alto
-Versare nella terrina che preferite 
e ricoprite la superficie 
con riccioli di cioccolato amaro...



 ENJOY!!
Marika

10 commenti:

  1. Mi verrebbe voglia di affondare subito il cucchiaio nella terrina!
    Buona guarigione a tuo marito.

    Baci
    Taty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie...un augurio in più fa sempre comodo!;-)

      Elimina
  2. ottima...adoro i dolci al cucchiaio da provare subito..passa da me ti chiedo un piccolo voto e ti invito a partecipare allo stesso contest nella sezione food...
    bacioni :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per l 'invito!a presto allora

      Elimina
  3. Con queste delizie il maritino vorrà rompersi anche l'altra gamba :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non gli conviene....in tutti i sensi!!!! ;-P

      Elimina
  4. Tanto di cappello per il dolce che soprattutto in questi momenti è sicuramente di grande aiuto e conforto... Se mio marito si rompesse una gamba giocando a calcetto penso che gli romperei l'altra...(oggi mi sento buona!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non l'ho scritto...ma un pensierino....

      Elimina
  5. uhhh, il calcetto, non ne parliamo! All'ultimo infortunio serio (naso rotto), la sottoscritta è svenuta! ;)
    Ma lo sai che abbiamo un piattino uguale? (nel post di sotto... ;))

    RispondiElimina
  6. Ma che sfortuna cara Marika!Tu però sai prendere le cose con un'utilissima auto-ironia e con un poco di crema deliziosa tutto si risolve(un po' come lo zucchero di Mary Poppins!) Speriamo che il maritino guarisca presto (e che possa così aiutarti a ridirigere negozio e tribù ;)

    RispondiElimina

your kindly words: