Pagine

lunedì 29 luglio 2013

Plum Galette di Martha (a modo mio)


Una delle cose che riesce a rendermi un po' simpatica questa stagione 
(chi mi conosce sa quanto io non ami affatto l'estate)
è la straordinaria varietà di frutta con cui possiamo dilettarci.
Ogni regione ha le sue qualità caratteristiche, dai saporitissimi fichi d'india siciliani o fichi e fioroni pugliesi, ai frutti rossi del Trentino Alto Adige...
Diciamo che anche  noi qui in  Emilia Romagna ci difendiamo bene, e basta fare un giretto per campagna per trovare una ricca varietà di squisite pesche, prugne, ciliege, meloni, albicocche....a km '0'.

Il rischio è tornare a casa con le classiche cassette traboccanti  e ritrovarsi a dover far fuori 'kilate' di frutta alla settimana, e per carità con le boccucce sante dei miei figli non è mai un grosso problema, se non quando la frutta diventa leggermente più passa o matura dei loro gusti
(che invece la vedrebbe sempre SOLO croccantina al punto giusto)
e quindi tocca smaltirla a me e mio marito, o metterla in una crosta friabile come quelle ormai celebri di Martha Stewart...
riconoscibili a colpo d'occhio per il loro look dal bordo ripiegato,
meno ortodosso di una crostata  dalla simmetria precisa e losangata,
ma sempre e comunque più easy e veloci da realizzare.



Plum Gallette 
(crostata di susine mandorle al profumo di cardamomo)
Occorrono

 (2 1/2 cup) 250 g farina '00'
(1/4 cup) 30 g farina di grano saraceno*
(2 stick) 220g burro freddissimo
(5 tablespoons plus 1 teaspoon) 50g zucchero 
(1 teaspoon) 1 cucchiaino di sale
(1/2 cup)60 ml acqua ghiacciata
(1/4 cup)30g mandorle tritate
8-9 baccelli di cardamomo*
8-10 prugne susine mature(le mie erano piccole)
(2 tablespoon) 2 cucchiai di panna 

 Aprite col mortaio i baccelli di cardamomo e pestatene il contenuto,insieme ad 40g di zucchero.
Unitevi 30g di farina tolti dal totale, le mandorle 
e tenete da parte.
In una ciotola o nel mixer impastate rapidamente
 220g farina'00' +10g di zucchero +burro +acqua ghiacciata
e otterrete la pasta brisé della gallette.
Mettete a riposare in frigo un'ora.
Accendete in forno -180° ventilato- e stendete la pasta 
fra due fogli di carta forno,fino a dm 30-35 cm.
Ricoprite la superficie con il mix di mandorle,e le prugne snocciolate tagliate a fettine,
rigirate 3 cm di bordo sulla farcitura,
 spennellate con la panna e infornate per circa 30 min.


a bientot...

3 commenti:

  1. Mi piace molto questo genere di dolci "english style"! :)
    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Marika per la varietà di frutta l'estate è meravigliosa ma non per il gran caldo, il dolce è molto goloso, buona serata, Imma...

    RispondiElimina
  3. Ciao Marika , ben ritrovata !!
    Che ricetta deliziosa ...la proverò ! Tu come stai ? Ti aspetto presto con uno dei tuoi magnifici post ...
    Un bacio

    RispondiElimina

your kindly words: